News, consultazione


“IL VALORE DELLA LIPU”

28/05/2013

SABATO 25 MAGGIO A PARMA IL MINISTRO DELL’AMBIENTE ANDREA ORLANDO APRIRA’ LA 48ESIMA ASSEMBLEA NAZIONALE.
Volontariato per la natura, una mostra fotografica sulle origini dell’Associazione,dibattiti, premiazioni. Appuntamento alle 9,30 nel cinquecentesco Palazzetto Eucherio S. Vitale, storica residenza dei Farnese del Parco Ducale.

Parma, 23 maggio 2013 - Centomila ore di volontariato prestate ogni anno; oltre 600 volontari attivi nelle attività di tutela della natura; 34 gruppi organizzati per la difesa del territorio e della biodiversità. Non c’è solo l’economia al centro della nostra vita quotidiana, ma anche (e soprattutto) i “valori” del Terzo settore, che producono servizi fondamentali per il bene della comunità e dell’ambiente in cui viviamo.

Sarà questo l’importante messaggio al centro della 48esima Assemblea nazionale che la LIPU organizza sabato 25 maggio presso il Palazzetto Eucherio S.Vitale nello storico Parco Ducale di Parma e che sarà aperta, alle 9,30, con i saluti del ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare Andrea Orlando. Dopo il suo intervento il ministro Orlando visiterà l’esposizione “50 primavere”, un lavoro storico-fotografico che, nel percorso ideale che porterà l’Associazione, nel 2015, a festeggiare i 50 anni di storia, ripercorre le origini della LIPU, dal primo ambientalismo Usa degli anni Cinquanta fino alla fondazione della Lenacdu (Lega contro la distruzione degli uccelli) nel 1965, organizzazione che pochi anni dopo si trasformerà nella LIPU.

In seguito - dopo i saluti del Presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli, dell’assessore alla Cultura del Comune di Parma Laura Maria Ferraris, del Presidente del Consiglio Comunale di Parma Marco Vagnozzi e dell’assessore al Turismo e Parchi della Provincia di Parma Agostino Maggiali - l’Assemblea LIPU proseguirà con l’Assemblea degli attivisti e dei delegati della LIPU. Un valore, quello del volontariato LIPU, espresso dalle 2.300 ore di vigilanza attiva, assicurate da 45 guardie venatorie, dalle 100mila ore annuali donate con passione da oltre 600 volontari e dal lavoro prezioso di 34 Gruppi locali di conservazione (Glc) che ogni giorno, nel tempo libero, difendono il territorio e gli uccelli selvatici dalle aggressioni dell’uomo. “Grazie ai suoi splendidi volontari, la LIPU contribuisce a incrementare il valore della nostra società – dichiara il presidente LIPU Fulvio Mamone Capria - In tempi di crisi economica, una natura che assicuri i servizi essenziali come l’aria, l’acqua e le materie prime, ma rappresenti anche un aspetto di speranza e profonda ricreazione, è quanto di più utile e prezioso per tutti noi, oltre che rappresentare un’opportunità di buona crescita e sviluppo armonioso.

“Spesso però – aggiunge il presidente LIPU – questo enorme sforzo rischia di essere vanificato da uno sviluppo basato su un consumo eccessivo di risorse e territorio. Le istituzioni – conclude Mamone Capria – tengano conto del valore dell’ambientalismo, della ricchezza che rappresenta per le persone”. Nel pomeriggio, dalle ore 15, l’Assemblea dei Soci approverà il Bilancio 2012 e il preventivo 2013. In chiusura della giornata i premi alle personalità che si sono distinte per la tutela dell’ambiente e il sostegno alla LIPU: sul palco, premiato dal presidente e dal Direttore generale Danilo Selvaggi, ci sarà l’editore Bruno Ricca, che ha di recente pubblicato in italiano l’apprezzatissimo manuale di Lars Svensson “Guida degli uccelli d’Europa, Nordafrica e vicino Oriente”; verranno inoltre premiati il delegato LIPU di Niscemi (Caltanissetta) Manuel Zafarana e una Socia speciale di Milano.

A chiudere l’Assemblea LIPU, per ricordare il bicentenario dalla nascita di Giuseppe Verdi, la cena sociale alla Corale Verdi di Parma, con la partecipazione di tutto lo staff LIPU, dei delegati, dei volontari e dei tanti simpatizzanti dell’Associazione.



Ufficio stampa LIPU Birdlife Italia
ufficiostampa@lipu.it
www.lipu.it
0521.1910706


  Galleria di immagini principale   Vai alla Home page   Torna in cima alla pagina