News, consultazione


GASTONE GAIBA, DELEGATO DELLA LIPU DI LATINA SCRIVE A "LATINA OGGI "

31/07/2006

Gentilissimo Direttore Gentilissimo Sig. Stravato Sono Gastone Gaiba responsabile provinciale della LIPU di Latina e vi inoltro questa mail per fare alcune, doverose, precisazioni in merito ad alcuni articoli apparsi sul vostro quotidiano nei giorni scorsi. - In particolare mi riferisco all'articolo apparso sabato scorso inerente un'operazione della Guardia di Finanza di Fondi che ha proceduto al sequestro di 10 cardellini. Faccio notare che, seppur contattati dal Comando della GdF nella tarda mattinata di sabato i suddetti animali NON sono stati affidati alla nostra Associazione come erroneamente riportato sull'articolo ma, come correttamente riportato da altri quotidiani, alla Stazione Zoologica Ambientale del Sig. Perretta, ente con il quale la LIPU non ha avuto e non ha nessun tipo di rapporto e/o collaborazione. - Sul quotidiano di ieri, domenica, viene ripotata la bella notizia di un recupero di un rondone (l'animale della foto non è una rondine bensì un rondone) da parte dei VV.FF. allertati dalla segnalazione di una signora e del successivo rilascio dell'animale; nulla di strano, anzi un plauso alla signora che ha dimostrato una grande sensibilità e ai Vigili stessi per il pronto intervento, ma la stessa "rondine" (o magari un incredibile coincidenza) veniva recapitata al nostro Centro di Prima Accoglienza e affidata alle cure di una nostra volontaria, dov'è tuttora, perchè non in grado di volare e fortemente denutrita. Voglio far notare che "il gesto nobile della signora, l'unico che può essere raccontato in questa estate", da apprezzare e lodare, viene effettuato da quasi 400 persone durante tutto l'anno, persone sensibili e silenziose che ci consegnano animali selvatici rinvenuti in difficoltà, animali che vengono curati e, quando possibile, recuperati alla vita selvatica dal nostro Centro di Recupero. Nulla di così eccezionale come l'articolo "fa credere"!!!!! - Qualche settimana fa, sulla cronaca di Fondi, un titolo a sensazione su un progetto di recupero di Assioli (!?!?!?) sempre curato dalla Stazione Zoologica del Sig. Perretta, pieno di inesattezze e che lasciava credere chissà cosa salvo ridursi al recupero e successivo rilascio di un assiolo di un mese, che sicuramente non era adatto al volo vista l'età!!!!!!!!! - E per finire la lupa uccisa a bastonate qualche settimana fa con, ancora, commenti "imbarazzanti" riportati dal Sig. Perretta che adesso si occupa anche di danni provocati dai lupi e di custodia di animali che dovrebbero essere avviati con grande sollecitudine presso gli Istituti Zooprofilattici di Roma o Teramo, istituto che da anni si occupa di questo splendido animale. La LIPU prende atto della "buona stampa" di cui gode la Stazione Zoologica Ambientale del Sig. Perretta, specie nel sud del territorio provinciale ma si augura per il futuro una maggiore attenzione nel riportare e commentare gli articoli che riguardano la fauna selvatica e, ove possibile, di verificare meglio le notizie riportate (a memoria altri due articoli sul recupero di un succiacapre e di un tarabusino ci lasciaro molto, molto perplessi!!!!!) perchè no, una maggiore attenzione e considerazione verso la LIPU che da 35 anni opera sul territorio provinciale anche grazie ai quei comportamenti civili ed educati di moltissimi cittadini che sorprendono così tanto il vostro quotidiano. Grazie.



LIPU, Sezione di Latina
delegato@lipulatina.it
www.lipulatina.it
0773/4849993


  Galleria di immagini principale   Vai alla Home page   Torna in cima alla pagina