News, consultazione


TANZANIA, LIPU: SOSPESO IL PROGETTO SULLE RIVE DEL LAGO NATRON DOVE NIDIFICA UN MILIONE DI FENICOTTERI .

07/11/2007

Esulta BirdLife International:I fenicotteri del Lago Natron, in Tanzania, minacciati da un impianto industriale per la produzione di bicarbonato di sodio, sono (per ora) salvi. E’ il primo grande risultato della campagna “Think pink – save Africa's flamingos” di BirdLife international, rilanciata nel nostro Paese dalla LIPU-BirdLife Italia, per tutelare uno dei più bei paradisi ornitologici africani dove nidifica circa un milione di fenicotteri. Il progetto industriale, presentato da una joint venture formata dall’industria indiana Tata Chemicals e dal governo tanzanese, è stato per ora respinto, e ai promotori è stato chiesto di elaborare un nuovo rapporto ambientale e di cercare altri siti alternativi al Lago Natron per la produzione del bicarbonato. “La proposta di estrarre bicarbonato di sodio dal Lago Natron era priva di logica – ha dichiarato Mike Rands, Direttore Generale di BirdLife International - e la decisione adottata di sospendere il progetto, seppur ancora non mette al sicuro i fenicotteri, è una vittoria per la conservazione della natura e il senso comune”. L’allarme per salvare il Lago Natron fu lanciato lo scorso mese di ottobre a Nairobi, in Kenia, dai 24 delegati del BirdLife’s Council for the African Partnership (CAP), le associazioni africane facenti parte di BirdLife International. L’impianto incriminato, che consumerebbe 106mila litri di acqua fresca all’ora, potrebbe causare la scomparsa del Fenicottero minore a causa dei cambiamenti indotti nella composizione delle acque. Il Lago Natron rappresenta l’unico sito sicuro per la nidificazione di oltre mezzo milione di coppie di Fenicottero minore (Lesser flamingo), pari al 75% della popolazione mondiale. Il sito è tappa ogni anno di un numero considerevole di turisti della natura.“Ha vinto la conservazione della natura, ma i fenicotteri non sono ancora salvi”.



LIPU
andrea.mazza@lipu.it
www.lipu.it


  Galleria di immagini principale   Vai alla Home page   Torna in cima alla pagina