Dizionario della natura - scheda
Immagine scheda
  • Nome: FERRO DI CAVALLO MAGGIORE
  • Nome scientifico: Rhinolophus ferrumequinum (Schreber, 1774)
  • Classe: Mammiferi
  • Ordine: Chirotteri
  • Famiglia: Rinolofidi
  • Genere: Rhinolophus
Nuova ricerca

Mostra/nascondi la scheda

Scheda:

Biologia ed ecologia
Durante la stagione di attività (primavera ed estate) si rifugia in grotte, miniere abbandonate, cavità sotterranee, edifici e, più raramente, in cavità di alberi; per l’ibernazione utilizza, quasi esclusivamente, grotte ed altre cavità ipogee. Si nutre di insetti di medie e grosse dimensioni, soprattutto Lepidotteri e Coleotteri, che possono essere catturati in volo o, più raramente, al suolo. Spesso caccia “all’aspetto”, stando fermo su un posatoio (per es. un ramo) e inseguendo la preda appena questa passa nelle vicinanze. Frequenta ambienti con pascoli e radure alternati a siepi alberate e boschi di latifoglie, con presenza di zone umide con acque ferme e correnti. Età massima registrata: 30 anni.

Distribuzione
L’areale di distribuzione della specie comprende l’Europa centrale (con la Gran Bretagna meridionale), quasi tutto il bacino del Mediterraneo e, ad Est, fino a Cina, Corea e Giappone, attraverso le regioni himalayane. In Italia la sua presenza è segnalata in tutte le regioni.

Status e normativa di tutela
Ricerche svolte in alcune regioni italiane evidenziano una sua notevole rarefazione rispetto al passato. I pericoli provengono soprattutto dall’inquinamento, dall’alterazione degli ambienti di caccia e dal disturbo messo in atto nei rifugi e dalla loro distruzione.
Categoria IUCN VU; Lista Rossa Vertebrati italiani WWF 1998 “Vulnerabile”.
Legge 157/92; Direttiva 92/43/CEE “Habitat”, Allegato II e IV; Convenzione di Berna 1979, Allegato II; Convenzione di Bonn 1979, Allegato II.


Testi a cura di: Dott. Giovanni Mastrobuoni

  Galleria di immagini principale   Vai alla Home page   Torna in cima alla pagina